Quando i poliziotti del commissariato di Scampia arrivarono alla stazione di Piscinola, lo trovarono a terra con una vistosa ferita in testa. In un cassonetto nei pressi dell’auto c’era un bastone di legno e la borsa di Della Corte. Portato all’ospedale Cardarelli e operato d’urgenza al cervello, il vigilante era stato tenuto in coma farmacologico, ma nella notte tra giovedì e venerdì è morto..

Insomma i test del QI sono tutti “da buttare”? No. Anche se non vanno considerati come misura universale dell possono essere sfruttati per identificare bambini plusdotati o bisognosi di assistenza in contesti sociali poveri, dove queste caratteristiche sono spesso trascurate; possono servire a individuare malnutrizione o esposizione a sostanze velenose come piombo e arsenico (che hanno conseguenze sullo sviluppo cerebrale). O ancora, a valutare l di un intervento su ragazzi con problemi dell.

Con meteomedusa abbiamo coinvolto i lettori in un’impresa scientifica. Vorremmo continuare. Ma vorremmo anche poter contribuire, se la cosa vi pare interessante, con qualcosa di pi Si potrebbe pensare di descrivere in modo piano e comprensibile gli obiettivi di questi progetti, dando enfasi, of course, a meteomedusa come esempio virtuoso di coinvolgimento del pubblico.

Picco e decrescita. Taha Yasseri, sociologo computazionale, partito con lo studio del comportamento degli utenti online dopo il disastro del volo Germanwings 9525, schiantatosi contro le Alpi francesi per volont suicida del pilota. Analizzando il numero di pagine viste della voce di Wikipedia riferita al disastro, si accorto che l comune per la vicenda aveva subito un picco a pochi giorni dall per poi decadere una settimana pi tardi..

Fu il primo a essere l Lui che capovolse l di arrivo, ribalt la classifica, rivoluzion il ciclismo. Lui che sublim la lentezza, esalt il ritardo, celebr il distacco. Lui insuperabile quando andava in fuga da dietro, dal fondo, dalle retrovie, la parte sbagliata secondo la concezione comune, la parte giusta secondo la sua visione.

Come per il suo precedente lavoro “Oshevensk”, Comello entrato a far parte di questa collettivit seguendo una scultrice di San Pietroburgo di nome Nadja. “Per fotografare devo viaggiare. Alla ricerca di realt alternative alla nostra, in fuga da un modo di vivere che non amo.

Norah, 19, has left her boyfriend, left university, and spends her days sitting on a busy downtown Toronto street corner, wearing a sign she has hand printed with the simple entreaty: GOODNESS. She has historically been stable, if sensitive, loving, rational, bright, intuitive, and above all, present. Norah vanishing, both physically and mentally, sends Reta entire world into doubt.