Exp Hematol, 1976 ; 4 : 267 74. Plus tard, ces travaux ont reu confirmation, avec la démonstration que les cellules sélectionnées pour leur adhésion aux botes de culture peuvent se différencier en de très nombreux types cellulaires, y compris en cellules musculaires lisses et cellules endothéliales des parois vasculaires ( fig. 1)..

Inutile anche la corsa in farmacia: pastigliette e bustine magiche in grado di rimetterci in sesto dopo un’ubriacatura non ne esistono. Uno studio del 2005 pubblicato sul British Medical Journal evidenzia come nessuno dei rimedi commerciali proposti come soluzione ai postumi del giorno dopo sia realmente efficace. Possono invece essere d’aiuto i farmaci per lo stomaco a base di bicarbonato di sodio, che aiuta a contenere l’acidit gastrica..

Apotropaica contro i malefici, terapeutica contro i malanni del corpo, iniziatica, erotica, nuziale, funebre, propiziatoria, espiatoria, guerresca. La danza ha assunto nei secoli e nelle civilt i significati pi diversi. Un’attivit per niente frivola, dunque, e antichissima come testimoniano pitture preistoriche di oltre 20.000 anni fa che rappresentano figure mascherate da animali che sembrano danzare riti propiziatori della fertilit o della caccia.

CHIAFabi: Il vaso rotto si ricompone di J. CHIAAntonella Ruggiero, 40 anni di noteGhali, il (t)rapper uscito dal ghettoMannarino: chitarra e nomadismo di J. CHIASangiorgi, storia di un sogno di JESSICA CHIABaustelle, amore in tempo di guerra BRUNAL infinito degli Eagles quarant dopo Foto di CECILIA BRESSANELLI VideoDe Gregori, 46 anni di musica di J.

ROMA Arriva il nuovo Telepass europeo per le auto. Gli automobilisti italiani che lo installeranno potranno viaggiare liberamente sulla rete autostradale francese, spagnola e portoghese (oltre ovviamente a quella nazionale). E con lo stesso dispositivo, oltre al pedaggio, si potr pagare anche il parcheggio nelle principali citt dei Paesi aderenti: a quelle gi coperte in Italia, come Milano, Roma, Torino, Firenze e Napoli, si aggiungono 400 parcheggi in altre metropoli europee tra cui Parigi, Madrid e Barcellona..

Il contributo traccia una prima ricognizione di un vasto panorama di materiali documentari e informativi, dando conto dell’uso del mezzo fi lmico per documentare le esposizioni temporanee e i musei. L’importanza del materiale del LUCE, che a partire dal 1931 diventa anche sonoro, offre uno spaccato ancora poco conosciuto di questa forma di documentazione in relazione al coevo dibattito sui musei, tra propaganda e uso pedagogico dell’immagine. Vengono esaminate modalità e strategie di presentazione visive e testuali distinguendo tra gli i musei di archeologia, arte antica, arte moderna e contemporanea, considerando alcuni casi specifi ci di esposizioni temporanee come la Biennale di Venezia e la Quadriennale di Roma.